IN PRIMO PIANO

Rodotà e il suo modo di “Vivere la democrazia”

-di PIERLUIGI PIETRICOLA- È quasi un anno che Stefano Rodotà ci ha lasciato. Se ne è andato con grande discrezione e, c’è da dire, in modo inatteso. In pochi sapevano che fosse malato e che stesse combattendo da tempo contro una malattia che piagava il suo corpo, ma certo non il suo spirito e la […]

Read more
IN PRIMO PIANO

Il “Patto per la fabbrica” e le politiche salariali

– di FEDERICO MARCANGELI- Oggi si è svolta alla Fondazione Brodolini un’interessante conferenza incentrata su alcuni aspetti legati al mondo del lavoro, con particolare attenzione rivolta al patto per la fabbrica. Prima di entrare nel vivo del discorso, la Professoressa Anna Simonazzi ha presentato la rivista della Fondazione, “Economia & Lavoro“. Una rivista che in […]

Read more
IN PRIMO PIANO

Leonardo, Fincantieri, Fca. La storia dei metalmeccanici continua ripartendo dall’industria

-di ROCCO PALOMBELLA*- Dal 17 al 19 aprile a Torino si svolgerà la diciassettesima edizione del Congresso nazionale della Uilm. L’intervento di Rocco Palombella, segretario generale Uilm. Dal Museo nazionale dell’automobile a Torino la storia continua. Finalmente ci siamo: nel capoluogo sabaudo si svolgerà il diciassettesimo congresso nazionale della Uilm e la scelta non è […]

Read more
IN PRIMO PIANO

Legge 833/78. Una vera legge di riforma.

      -di CARLO FIORDALISO- Per la prima volta ogni abitante del nostro Paese è stato titolare di un diritto sociale: il diritto alla salute, alla prevenzione, alla cura,  alla  riabilitazione. La legge di riforma sanitaria è stata una vera legge riformista perché per la prima volta nel nostro Paese tutti i cittadini sono […]

Read more
IN PRIMO PIANO

La macroregione del sud, ipotesi di glocalizzazione

-di MAURIZIO BALLISTRERI- Da 145 anni si parla di “questione meridionale, espressione utilizzata per la prima volta nel 1873 dal deputato della sinistra radicale del tempo, il repubblicano Antonio Billia, per definire le condizioni di arretratezza del Sud d’Italia rispetto al Nord, divenuto più ricco e progredito proprio grazie all’unificazione. I motivi del divario, divenuto […]

Read more
IN PRIMO PIANO

Pietro Valdo Panascia: un eroe contro la Mafia

-di MATTEO VISMARA- Il 13 aprile ricorre l’anniversario della nascita del pastore Pietro Valdo Panascia nato appunto il 13 aprile del 1910 a Reggio Calabria. Ai più questo nome potrà non dire nulla ma per chi ha seguito, oltre che dal punto di vista religioso anche da una visione di lotte civili contro la mafia, […]

Read more
IN PRIMO PIANO

Le balle indecenti degli ayatollah

-di POLITICO- Grazie al pezzo di Alistair Coleman su BBC online, siamo informati che il terzo canale della televisione iraniana, nel raccontare l’incontro di calcio tra Roma e Barcellona, ha oscurato le graziose tettine della lupacchiotta che da quasi tre millenni fa da nutrice a Romolino e Remino abbandonati dall’improvvida madre. Le immagini mostrano il […]

Read more
IN PRIMO PIANO

Quale futuro per la Siria?

-di MAGDA LEKIASHVILI- La posizione del presidente statunitense riguardo la questione siriana è palese. Donald Trump manterrà le truppe in Siria per breve termine, vuole uscire dal paese al più presto possibile. La missione degli Stati Uniti è quella di sconfiggere l’ISIS, però, secondo Trump il costo della stabilizzazione della Siria deve essere sostenuto dai […]

Read more
IN PRIMO PIANO

Il “trio” interessato alla politica siriana

-di MAGDA LEKIASHVILI– Nonostante le prove per calare la pressione in Siria, è improbabile che la guerra si avvicini alla fine semplicemente perché Vladimir Putin, Recep Tayyip Erdogan e Hassan Rouhani si incontreranno ad Ankara questa settimana. Sembra che ci sia molto da discutere, anche perché la lista dei leader nominati rappresenta le tre più […]

Read more
IN PRIMO PIANO

La Lettonia vuole l’istruzione in lettone. È la minoranza russa che si oppone

-di MAGDA LEKIASHVILI- Il presidente lettone Raimonds Vejonis ha firmato una legge che prevede un graduale passaggio all’insegnamento della lingua lettone nelle scuole secondarie del paese che attualmente usano altre lingue per la maggior parte delle materie insegnate. La transizione prevede il passaggio all’istruzione nella sola lingua ufficiale, concludendo il processo entro l’anno accademico 2021/2022. […]

Read more
IN PRIMO PIANO

4 aprile 1968: muore Martin Luther King

“L’ingiustizia che si verifica in un luogo minaccia la giustizia ovunque”. Cinquant’anni fa venne assassinato Martin Luther King.  Era il 14 ottobre 1964 quando Martin Luther King riceveva il Premio Nobel per la pace. L’”uomo dalla faccia nera” fu premiato per il suo impegno per la lotta alla segregazione razziale. Combatté per i diritti civili […]

Read more
cultura

Microsoft compie 43 anni (portati molto bene)

– di FEDERICO MARCANGELI – Il 4 Aprile 1975 nasce a Albuquerque (Nuovo Messico) l’azienda di informatica più famosa al mondo: Microsoft. Il nome originale era Micro-soft ed era un riferimento ai due principali core business che l’azienda avrebbe avuto in futuro: micro computer e software. Bill Gates e Paul Allen sono i padri fondatori […]

Read more
storia

Nato: dalla lotta al comunismo alla lotta al terrorismo

-di GIULIA CLARIZIA- 4 aprile 1949. A Washington dodici nazioni firmano il Trattato Nord Atlantico. Nel clima della guerra fredda, il mondo si stava dividendo in due blocchi. Negli anni immediatamente successivi alla seconda guerra mondiale, le ostilità tra gli Stati Uniti, e più in generale il modello capitalista, e l’Unione Sovietica comunista, si facevano […]

Read more
IN PRIMO PIANO, Network e Reti Dati

Dissipatori, che caldo che fa!

– di GIORGIO BERTUZZI CAMPRECIOS – La vita moderna ci ha assuefatti a cose che, per il progresso che viviamo nella quotidianità, si danno per acquisite e non si pensa quali sforzi i progettisti hanno dovuto far fronte per ottenere risultati – non dico perfetti – ma più che accettabili. Ad esempio, è normale aprire […]

Read more
economia, IN PRIMO PIANO

Creare lavoro: le idee (serie) di Ezio Tarantelli

Ezio Tarantelli venne ucciso il 27 marzo del 1985 dalle Brigate Rosse. Da economista, aveva contribuito alla definizione del meccanismo di raffreddamento della scala mobile che venne adottato da Bettino Craxi con il decreto di San Valentino (14 febbraio 1984) e che consentì di riportare sotto controllo l’inflazione che solo qualche anno prima aveva raggiunto […]

Read more