esteri, IN PRIMO PIANO

Varsavia teme le violenze e blocca la marcia nazionalista

– di MAGDA LEKIASHVILI – Proprio quando nelle elezioni europee (2019) si spera nell’avanzamento delle forze progressiste, si rafforzano anche i partiti nazionalisti che si riuniscono per pianificare i successivi passi politici. Così come l’organizzazione di una marcia dei movimenti nazionalisti nella capitale polacca, Varsavia. Il sindaco della città ha bloccato questa manifestazione, prevista per […]

Read more
esteri, IN PRIMO PIANO

La Russia convoca l’ambasciatore olandese

 – di MAGDA LEKIASHVILI – Con una nota di protesta il Cremlino convoca l’ambasciatore dell’Olanda dopo le denunce contro degli Hacker russi che tentavano di entrare nei computer dell’Organizzazione per la Proibizione delle Armi Chimiche (OPCW). La nota mandata all’ambasciatrice dei Paesi Bassi a Mosca, Renèe Jones-Bos, sottolinea che l’incidente con la detenzione e l’espulsione […]

Read more
esteri, IN PRIMO PIANO

L’Occidente accusa la Russia per cyber attacco. Mentre per il Cremlino l’Europa soffre di “spiafobia”

– di MAGDA LEKIASHVILI – L’Olanda ha espulso quattro agenti russi con l’accusa di spionaggio. L’Intelligence militare dei Paesi Bassi ha interrotto un attacco informatico russo contro l’Organizzazione per la Proibizione delle Armi Chimiche (OPCW). Tutto grazie anche all’aiuto dei funzionari britannici. L’unità criminale informatica del GRU (Direttorato principale per l’informazione in Russia) aveva anche […]

Read more
esteri

La Bastiglia, il valore simbolico di un edificio senza valore

  -di GIULIA CLARIZIA- “È una rivolta?”. “No, Sire. È una rivoluzione”. Si narra che così rispose il duca di Liancourt alla domanda di Luigi XVI la sera dell’assalto alla Bastiglia. Per la celebrità che questo avvenimento ha immediatamente ottenuto, e per il valore ad esso attribuito in seguito, si potrebbe immaginare come un’impresa titanica. […]

Read more
esteri, IN PRIMO PIANO

Il genocidio di cui nessuno (o quasi) si cura

-di FEDERICO MARCANGELI- Di violenza è pieno il mondo ed ormai l’assuefazione sembra essere un sentimento estremamente diffuso tra i popoli occidentali. Non ci stupiamo dei morti nelle distanti guerre intestine africane o dei civili affamati e uccisi nelle proteste in sudamerica. Il cervello umano si abitua facilmente a queste atrocità, soprattutto se fisicamente lontane […]

Read more
esteri

Il socialismo riformista della Fabian Society compie 134 anni

-di GIULIA CLARIZIA- Il 4 gennaio 1884 nasce tra i fumi di Londra la Fabian Society. Si trattava di un’organizzazione social-democratica volta a trasformare la società e a portare in alto le classi lavoratrici affinché acquisissero il controllo dei mezzi di produzione. I suoi primi membri erano esponenti dell’élite vittoriana, che decisero di staccarsi da […]

Read more
esteri

Spagna, e a Natale il re divenne “costituzionale”

-di MAURO MILANO- Madrid, 27 dicembre 1978. L’aula del Congresso è gremita, al banco della presidenza c’è il re Juan Carlos I, 40 anni. È il momento più importante della legislatura, e – forse – della Storia della Spagna contemporanea. La sanción, la firma del Capo dello Stato, che promulga la Costituzione. Approvata dai due […]

Read more
esteri

La Gran Bretagna “denuncia” le interferenze russe

  -di MAGDA LEKIASHVILI- Il premier britannico Theresa May è stata forte e chiara nella sua dichiarazione accusando Mosca di interferenze nelle elezioni e di spionaggio informatico. Con i rappresentati del settore business, la May ha parlato delle iniziative russe per condizionare le società libere. Il metodo usato sarebbe stato quello di “creare storie false […]

Read more
esteri

I social-media “processati” dal Congresso americano

  -di FEDERICO MARCANGELI- Il tanto atteso incontro tra i colossi del web ed il congresso degli Stati Uniti è avvenuto. Il tema è sempre lo stesso: il Russiagate. Facebook, Google e Twitter sono stati aspramente criticati dai parlamentari, con i Democratici in primissima linea sul fronte delle “minacce”. Lo spauracchio peggiore per le aziende […]

Read more
esteri

Il futuro della Cina nelle teorie di Xi Jinping

-di DONATELLA LUCENTE- La fondazione Nenni ha incontrato il capo ufficio politico dell’Ambasciata cinese a Roma, dott. Bi Jiangsham alla chiusura del XIX Congresso del partito comunista. Un appuntamento politico fondamentale che si tiene in Cina ogni cinque anni per decidere programmi e cariche del partito con evidenti riflessi sulle attività del governo in politica […]

Read more
esteri

Come Berlusconi, amico di Putin: Kaladze ora è sindaco

  -di MAGDA LEKIASHVILI- Tra calcio e politica non sembra che ci sia tanta distanza. Almeno così è nel caso dell’ex calciatore (difensore) del Milan Kakhaber Kaladze è così. Coinvolto ufficialmente in politica dal 2012, Kaladze da oggi prende in mano il governo della capitale della Georgia, Tbilisi, avendo vinto le elezioni con il 51 […]

Read more
esteri

Austria, vincono Kurz e Strache: l’Europa piomba nel buio

  Sebastian Kurz il giovanotto austriaco che voleva trasformare Lampedusa e Pantelleria in isole di concentramento a quasi il 32 per cento; la destra estrema e xenofoba di Strache erede di Haider al 26; in mezzo a quasi il 27 i socialdemocratici di Kern. Le elezioni austriache confermano la brutta aria che tira sul nostro […]

Read more
esteri

C’è una sinistra che vince: in Portogallo

  -di GIULIA CLARIZIA- I socialisti portoghesi hanno ottenuto un ottimo risultato alle elezioni amministrative della scorsa domenica. Controtendenza in un contesto europeo dove i grandi partiti socialisti danno segnali di crisi, il partito di Antonio Costa ha ottenuto il miglior risultato della sua storia, conquistando il 38% dei voti, cioè di fatto più della […]

Read more
esteri

Elezioni Usa: nuove accuse sul modo in cui la Russia manipolò i social

  -di MAGDA LEKIASHVILI- Sembra senza fine la scoperta di nuovi elementi a favore della tesi del coinvolgimento russo nelle elezioni presidenziali statunitensi. Il campo di battaglia, però, si è spostata sui social. Pochi giorni fa Twitter ha annunciato di aver chiuso più di 200 account legati ad ambienti filorussi. Poco dopo sono arrivati ancora […]

Read more
esteri

Catalogna, Juncker ovvero inutilità di un presidente

  “Per la Costituzione spagnola il voto in Catalogna non è legale. Per la Commissione europea si tratta di una questione interna alla Spagna, che deve essere affrontata nel quadro dell’ordine costituzionale spagnolo”. Dopo che le televisioni e il web hanno fatto fare il giro del mondo alle immagini della corrida umana organizzata da Mariano […]

Read more
esteri

Trump, i tagli fiscali alle imprese saranno pagati dai poveri

  -di DONATELLA LUCENTE Trump ha annunciato che le imposte sul reddito delle società passerà dall’attuale 35% al 20%, chiamando il provvedimento epocale e foriero di grande sviluppo economico e sociale. I dubbi sui risultati non solo appaiono leciti, ma doverosi. Ryan Bourne, di Cato Institute, ricorda che stimate organizzazioni progressiste, “American Tax Fairness” ad […]

Read more
esteri

Spagna, il suicidio di Rajoy e l’omicidio della democrazia

  Nel silenzio dell’Europa e nell’imbarazzo di tutti i partiti, ieri la democrazia in Spagna, anzi in Catalogna è stata “sospesa”. Una sospensione che si è trasformata in un’offesa per i diritti fondamentali delle persone nel momento in cui il premier, il popolare (nel senso di partito non di consensi) Mariano Rajoy ha ringraziato la […]

Read more