IN PRIMO PIANO, politica

L’allarme del Papa: il populismo porta al totalitarismo

-di ANTONIO MAGLIE- Il messaggio è molto chiaro e viene dall’unico vero leader politico dotato di capacità di analisi critica: Jorge Mario Bergoglio, papa Francesco. La sostanza è semplicissima: il populismo, la rincorsa più che dei sentimenti dei risentimenti popolari fatti lievitare attraverso un’abile e mistificatoria propaganda, porta direttamente ai totalitarismi, alla ricerca dell’uomo forte, […]

Read more
IN PRIMO PIANO

Sul terremoto il miserabile spettacolo della politica

-di ANTONIO MAGLIE- Da cinque mesi un pezzo piuttosto vasto di questo Paese combatte contro un nemico oscuro, imprevedibile, silenzioso, che ti coglie alle spalle, indifeso, all’improvviso come quei ladri armati che ti aggrediscono la sera, in una strada buia. Quel nemico si chiama terremoto. La gente che soffre avrebbe bisogno di aiuto, di solidarietà, […]

Read more
economia

Xi Jinping ovvero “capitalisti di tutto il mondo unitevi”

-di ANTONIO MAGLIE- Dall’internazionalismo proletario all’internazionalismo capitalistico. In fondo, a suo modo Xi Jinping è coerente. È apparso davanti alla platea del Forum di Davos (per Luciano Gallino una sorta di congresso annuale del partito della finanza transnazionale) e ha tessuto le lodi, lui figlio di un mondo sino a qualche decennio fa molto chiuso, […]

Read more
IN PRIMO PIANO

E Ali portò la vita nello sport

-di ANTONIO MAGLIE- Oggi Muhammad Ali avrebbe compiuto 75 anni. L’ultima immagine che ho di lui risale alle Olimpiadi di Atlanta. Era il 1996 e un brivido percorse le nostre schiene sistemate in tribuna stampa. Quell’uomo tremante, provato dal fisico ma non ancora sconfitto dal Parkinson, accendendo il braciere olimpico in una caldissima e umida […]

Read more
esteri

Europa, Trump accusa la Merkel. Non senza ragione

-di ANTONIO MAGLIE- Donald Trump fra qualche giorno si insedierà ufficialmente al vertice degli Stati Uniti, in sostanza dell’unica vera superpotenza mondiale in un pianeta che non è più da tempo bipolare e che nel frattempo sta provando a diventare (sotto la spinta di diverse e non convergenti ambizioni) multipolare. L’uomo, obiettivamente, con la sua […]

Read more
politica

Renzi è tornato. Tranquilli: non è cambiato

-di ANTONIO MAGLIE- “Io, la sinistra e i miei errori”. Il titolo in prima pagina de “la Repubblica” preannuncia un piatto ricco. Inevitabile ficcarcisi. Il titolo bisogna costruirlo per sollecitare la curiosità dei lettori anche se quando, come in questo caso, è troppo generico serve soprattutto a coprire l’assenza di reali novità. E, in effetti, […]

Read more
economia

Moody’s patteggia: gonfiava i rating ma dà ancora “pagelle”

-di ANTONIO MAGLIE- Da un paio di giorni il dibattito sui problemi dell’Italia è monopolizzato dalla decisione della più piccola delle agenzie di rating, la Dbrs canadese, di toglierci l’ultima “A” di cui il debito italiano si poteva vantare. La cosa avrà un effetto immediato perché le banche italiane, che già non godono di buona […]

Read more
lavoro

Articolo 18, niente referendum: il governo respira

-di ANTONIO MAGLIE- Il governo tira un sospiro di sollievo. Ma forse anche chi temeva che il referendum sull’articolo 18 potesse accelerare la discesa verso le prossime elezioni anticipate (un anticipo della scadenza, come auspicato da alcuni ministri, primo fra tutti proprio quello del lavoro, Giuliano Poletti, avrebbe determinato lo slittamento di un altamente sgradito […]

Read more
politica

Grillo-Verhofstadt: il carnevale della politica

-di ANTONIO MAGLIE- Le festività natalizie sono appena trascorse, ma la politica e in particolare “l’affaire” Grillo-Verhofstadt, ci hanno già proiettati in pieno clima carnascialesco. La realtà a volte supera la fantasia: il “balletto degli inganni, dei corteggiamenti e delle porte sbattute in faccia” che è andato in scena tra domenica e lunedì sull’asse Genova-Bruxelles […]

Read more
cultura

Morto Bauman, tra liquidità e sonno della ragione

-di ANTONIO MAGLIE- Il suo “testamento” è contenuto in un piccolo libro edito lo scorso anno da Laterza: “Stranieri alle porte”. Un libro più che sull’immigrazione sulle paure che trasformano un movimento naturale inserito nel codice genetico dell’uomo (la mobilità, il nomadismo retaggio della sua nascita come cacciatore), nella “grande emergenza” che mette le ali […]

Read more
esteri

Il Capodanno di sangue nella guerra “sporca” siriana

-di Magda Lekiashvili- Festeggiavano il capodanno quando l’uomo armato ha aperto il fuoco nella discoteca Reina ad Istanbul, Turchia. Il primo giorno del 2017 porta circa 70 feriti e 39 morti, tra i quali 24 uomini e 15 donne. Tra gli identificati, 11 sono cittadini turchi, mentre 24 sono stranieri. Intorno all’1:15 di domenica, il […]

Read more
politica

La democrazia virtuale di Grillo e la reale onestà intelletuale

-di ANTONIO MAGLIE- Il presidente dell’Antitrust, Giovanni Pitruzzella, in una intervista al “Financial Times” sollecita la creazione di una rete di agenzie europee capaci di individuare e bloccare le notizie false (bufale) che attraversano il mondo del Web. Beppe Grillo insorge e parla di censura e inquisizione. Comprensibile la reazione del comico che ha collocato, […]

Read more
società

La star del rock, la madre disperata e 10 mila dollari

-di ANTONIO MAGLIE- “È un mistero per me/ Abbiamo un’avidità che abbiamo approvato/ E pensi di dover volere più di quello di cui hai bisogno/ Finché non avrai tutto non sarai libero”. Così cantava Eddie Vedder in un brano, “society”, che faceva parte della colonna sonora del film di Sean Penn “Into the Wild-Nelle terre […]

Read more
lavoro

Lavoro, Poletti non può (e non deve) riformare Poletti

-di ANTONIO MAGLIE- Nudi alla meta del lavoro. E, soprattutto, della sua perdita, una eventualità che in un paese con oltre l’11 per cento di disoccupazione non può considerarsi remota. Il rischio è che un ministro del lavoro delegittimato da parole a dir poco criticabili e dalla firma apposta sulle scelte compiute dal governo Renzi […]

Read more
lavoro

Dal ministro dei lavoratori al ministro contro i giovani

-di ANTONIO MAGLIE- A fine anno di quarantotto anni fa, un ministro del lavoro, Giacomo Brodolini, socialista, ex dirigente sindacale della Cgil (fu quello che materialmente stilò il documento di condanna della Confederazione per i fatti di Ungheria), decideva di trascorrere un giorno normalmente festivo insieme ai lavoratori, in una fabbrica occupata. Fu in quell’occasione […]

Read more
IN PRIMO PIANO

Gli 80 anni dell’unico vero leader: Papa Francesco

-di ANTONIO MAGLIE- A volte capita che i laici si appassionino alla figura di un Papa. Accadde oltre cinquant’anni fa con Giovanni XXIII; la cosa si è ripetuta oggi con Papa Francesco. Capita perché sono l’espressione di quel grande movimento bimillenario che si chiama Chiesa Cattolica, capace di conciliare momenti di grande oscurantismo con fasi […]

Read more
cultura

Artemisia Gentileschi, Caravaggio, Klimt e un Natale d’arte

-di FEDERICA PAGLIARINI- Siamo ormai in pieno clima natalizio. L’avvicinarsi delle feste porta sempre un po’ più di tempo libero da dedicare alla cultura. E di mostre non ne mancano di certo, in tutta Italia. Partiamo con Roma e con i numerosi eventi che ci offre. A Palazzo Braschi è stata inaugurata il 30 novembre […]

Read more
lavoro

L’emergenza voucher: 110 milioni in nove mesi

-di SANDRO ROAZZI- Centodieci milioni di voucher in nove mesi: quella che è stata definita da Boeri la nuova frontiera della precarietà in realtà è un orizzonte sul mondo del lavoro che si allarga a vista d’occhio. Naturalmente c’è dentro di tutto, un minestrone di rapporti di lavoro che fanno di questo strumento una mina […]

Read more
IN PRIMO PIANO, storia

Il “libretto rosso” (ormai stinto) di Mao ha 50 anni

-di VALENTINA BOMBARDIERI- Era il 16 dicembre 1966 quando il “Libretto Rosso” di Mao Zedong venne pubblicato a Pechino. I cinesi, lo chiamano Máo Zhǔxí Yǔlù, ma anche “Libro delle guardie Rosse”. Una raccolta di pensieri e citazioni del presidente scritta dal comandante dell’armata rossa cinese, Lin Biao. Venne poi comunemente chiamato “Libretto Rosso” per […]

Read more
cultura

Il libro di Tamburrano: la sinistra e la speranza

-di MAURO MILANO- “Cari compagni…” esordisce Giuseppe Tamburrano. Oggi, a 87 anni, l’ex Presidente della Fondazione Nenni ha presentato un suo libro che doveva uscire nel 1992, ma venne bloccato dalla bufera di Tangentopoli, commissionato dalla Rizzoli che poi, convinta dai venti freddi che spiravano dal palazzo di giustizia milanese, decisero di soprassedere. Vicenda bizzarra […]

Read more