IN PRIMO PIANO

I moltiplicatori del bilancio pubblico

– di FRANCO CAVALLARI –   In occasione della manovra di bilancio per il 2019 la maggioranza di governo ha ripetutamente chiamato in causa il moltiplicatore del bilancio pubblico per descrivere la spinta che il Prodotto Interno Lordo riceverà dalla spesa pubblica aggiuntiva “messa in tasca agli italiani” con il Reddito di cittadinanza e con […]

Read more
IN PRIMO PIANO

Accelleriamo il passo per passare dallo scontro al confronto. Perchè al traguardo ci aspetta il futuro.

-di ENRICO MATTEO PONTI- In questi giorni, leggendo i giornali, vedendo  i tanti programmi televisivi che cercano di spiegare al popolo l’operato di quello strano mostro a sette teste normalmente chiamato “politica”,  mi è tornata alla mente una vecchia storiella. Un signore, guidando in autostrada, sente un avviso urgente lanciato dai giornali radio di tutte […]

Read more
storia

Dal nostro archivio: “Auguri, compagno Nenni”

Abbiamo estratto dal nostro archivio alcuni dei telegrammi e biglietti di auguri che Pietro Nenni ha ricevuto nel corso della sua vita in occasione del giorno del suo compleanno. Sono la testimonianza del rilievo che lui ha avuto nella nostra storia. Siamo portati a dimenticare, soprattutto ci inducono a dimenticare i falsi eroi e gli […]

Read more
storia

128 anni fa nasceva un gigante: Nenni

-di GIULIA CLARIZIA- Il 9 febbraio 1891, a Faenza nacque un uomo destinato a fare la storia italiana. Si chiamava Pietro Nenni, e fin da bambino, dimostrò di avere carattere A 7 anni conobbe il suo battesimo politico. Era il 1898 ed erano in corso i moti per la fame. Uomini e donne protestavano e […]

Read more
IN PRIMO PIANO

Latinoamerica: tra sogno, illusione e tragedia

– di MAURIZIO FANTONI MINNELLA – Latinoamerica, il continente del sogno rivoluzionario (dopo la Russia di Vladimir Illich Lenin e la Cuba di Fidel Castro a incarnare per molti decenni e militanti comunisti l’autentico ideale rivoluzionario), della democrazia socialista tradita e repressa nel sangue nel Cile di Salvador Allende che accanto a Ernesto Guevara detto Che, […]

Read more
IN PRIMO PIANO

Non mollare mai

– di CARLO FIORDALISO – Si sta rasentando il tragico-comico. Ogni giorno televisione, radio, giornali ci propinano il Salvini pensiero, sempre sostanzialmente uguale, sul “problema” degli immigrati. Come la pensano le persone di sani principi è arcinoto, ma rimane il dubbio se tutto questo accanimento possa nascondere la volontà di glissare su problemi ben più […]

Read more
IN PRIMO PIANO

Criticità fondamentali della legge di bilancio 2019

– di FRANCO CAVALLARI – Per quanto ridimensionati rispetto agli annunci iniziali, gli stanziamenti relativi ai due istituti ritenuti qualificanti dalle forze della maggioranza, vale a dire il ”reddito di cittadinanza” e la “quota 100” per le pensioni, costituiscono le due pietre d’inciampo del Decreto di attuazione del bilancio finanziario per il 2019. Si tratta […]

Read more
IN PRIMO PIANO

Riprendiamoci i valori

-di ENRICO MATTEO PONTI- Nella vita ci sono momenti che ci impongono riflessioni profonde e ci sono avvenimenti che non possiamo non considerare per quello che veramente rappresentano. Momenti e avvenimenti che dobbiamo saper leggere cercando di capire perché e come qualcuno stia tentando di modificare culture, civiltà, rapporti umani. Momenti e avvenimenti davanti ai […]

Read more
IN PRIMO PIANO

Le politiche anti-sociali in Ungheria e una clausola sociale europea

-di MAURIZIO BALLISTRERI- E così, il dumping sociale in un paese europeo è divenuto ufficiale: è questo il senso dell’aumento dell’orario di lavoro a 48 ore e dello straordinario a 400 ore in Ungheria. Si tratta dei provvedimenti voluti dal primo ministro Viktor Orbán e approvati pedissequamente dal parlamento ungherese, egemonizzato dal partito Fidesz del premier, […]

Read more
IN PRIMO PIANO

I “tranvi” del “sor Capanna”

 – di STEFANIA CONTI – Nell’era del web , il romano denuncia, posta, fotografa, filma su Istagram autobus che vanno a fuoco o che si rompono. Bestemmia in modo indicibile per i tempi stellari tra l’arrivo di un mezzo e l’altro. Indirizza parole irripetibili agli scioperi continui (chissà perché sono sempre di venerdì). Ma c’è […]

Read more
IN PRIMO PIANO

Si fa per dire…

– di CARLO FIORDALISO – Capita spesso che nei nostri comportamenti diamo l’impressione di essere inconsapevolmente contradditori se non addirittura in stato confusionale. Mi riferisco alle battaglie ambientaliste da un lato, e sia chiaro legittime e condivise, e le contestuali mobilitazioni NO-TAV, ecc. dall’altro, perché è inspiegabile come si preferiscano migliaia di TIR in movimento […]

Read more
IN PRIMO PIANO

Si fa per dire…

Lungi da me mettere in discussione la legge Basaglia con la liberalizzazione dei manicomi considerata legge di civiltà e progresso. Ma forse sarebbe opportuna qualche riflessione sull’approccio alla malattia mentale visto che femminicidi, infanticidi, e via discorrendo stanno toccando cifre vertiginose. Nella maggior parte dei casi gli autori di questi misfatti sono persone note alle […]

Read more
IN PRIMO PIANO

Valutazioni della manovra di bilancio per il 2019

– di FRANCO CAVALLARI – Nello scorso mese di ottobre la valutazione dell’impatto delle manovra di bilancio per il 2019, di cui erano stati anticipati i saldi, ha suscitato una severa critica da parte dell’opposizione, prima ancora che fossero noti i dettagli del provvedimento; contemporaneamente, i deputati del M5S acclamavano il loro leader Di Maio […]

Read more
IN PRIMO PIANO

L’Unione Europea alla disfida contro l’Italia

– di MAURIZIO BALLISTRERI – Non si comprende perché da parte dell’Unione europea, guidata dal commissario agli Affari economici Moscovici in una sorta di disfida di Barletta con il governo gialloverde, in cui si intravedono gli eccessi dell’europeismo un po’ napoleonico della Francia di Emmanuel Macron, continuino le critiche, oltre che le minacce di apertura […]

Read more
IN PRIMO PIANO

La dignità storica del “nido di vespe”

– di STEFANIA CONTI – Che tristezza! E’ insignito della medaglia d’oro al valor civile, ma adesso se ne parla solo perché sono state sequestrate le case dei Casamonica. Eppure il Quadraro ha un nobile passato. Non solo teatro di una tenace resistenza, attiva e passiva, all’occupazione nazista, ma anche vittima di uno dei più […]

Read more