Landini: Lo Stato peggior datore di lavoro

Corteo manifestazione FIOM a Napoli

Lo Stato è il peggior datore di lavoro. Firmato: Maurizio Landini segretario generale della Fiom. Reduce da una settimana intesa caratterizzata dalla firma dal contratto dei metalmeccanici dopo un anno di trattative, il leader sindacale ha commentato le vicende di questi giorni nel corso di una riunione con gli iscritti che si è svolta a Bologna. Lo ha fatto senza peli sulla lingua. Ha detto: “Ci siamo impegnati perché prima di Natale i lavoratori possano votare il contratto dei metalmeccanici e perché si possa aiutare chi ancora deve fare questi contratti. Dove il governo è controparte sta facendo molto peggio delle imprese private. È stato un anno difficile, non era scontato . Nessuno di noi pensava che potesse essere facile e possibile arrivare dopo un anno a fare un nuovo contratto. Ci siamo riusciti perché abbiamo riaperto un discorso unitario. Trovare una sintesi è stato importante, ed è chiaro che oggi non è il momento per la divisione e la lacerazione, ma è il momento dell’unità, non solo dei sindacati, ma del mondo del lavoro”.

antoniomaglie

Rispondi