Parte bene il confronto governo-sindacati

min

-di SANDRO ROAZZI-

Inizia bene il rush finale, si spera, su lavoro e pensioni,  fra Governo e sindacati.  In attesa della riapertura della…Sala verde, intanto si fanno i conti con le esigenze dei lavoratori in difficoltà. E già si vede come la recente intesa fra Confindustria e sindacati abbia prodotto risultati.  L’accordo fra il ministro Poletti e Cgil, Cisl e Uil che prolunga la cig straordinaria di un anno e prevede 500 euro a quei lavoratori in procinto di perdere ogni copertura salariale e’ certamente un modo per rendere meno problematica ed affannata la continuazione del confronto. Certo il destino di questi lavoratori dipenderà dalla efficacia, tutta da verificare,  delle nuove politiche attive che però in parte almeno attive non lo sono ancora,  basti pensare al nuovo sistema che dovrà incrociare domanda ed offerta di lavoro ed alla formazione,  ma è indubbio che nel frattempo si è evitato un nuovo “buco” simile a quello degli esodati.  Certo,  l’accordo testimonia del fatto che si agisce all’interno di risorse limitate. E che la strategia è protesa a sanare i guai dell’oggi.  Ma già il fatto che si arrivi a soluzioni discusse e concordate appare come un passo avanti. Gli altri, tanti,  da fare saranno però più impegnativi ancora.

fondazione nenni

Via Alberto Caroncini 19, Roma www.fondazionenenni.it

Rispondi