Austria, vincono Kurz e Strache: l’Europa piomba nel buio


 

Sebastian Kurz il giovanotto austriaco che voleva trasformare Lampedusa e Pantelleria in isole di concentramento a quasi il 32 per cento; la destra estrema e xenofoba di Strache erede di Haider al 26; in mezzo a quasi il 27 i socialdemocratici di Kern. Le elezioni austriache confermano la brutta aria che tira sul nostro continente e che vivifica incubi che pensavamo di aver confinato in angoli remoti della nostra memoria. Invece, rieccoli a conferma di quel che diceva Bertholt Brecht: il sonno della ragione genera mostri. La nostra ragione evidentemente non è semplicemente addormentata, è stata narcotizzata. Una cappa buia avvolge l’Europa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...