Lotta alla corruzione: Renzi ci offre come esempio

image.jpeg

“Sulla lotta alla corruzione offriamo l’esempio dell’Anac che ha visto un forte apprezzamento internazionale come testimoniato, ad esempio, dall’accordo con l’Ocse”. Matteo Renzi ha proposto al G20 di costruire un organismo di controllo internazionale sul modello dell’Autorità Anti-Corruzione guidato in Italia da Cantone. Non è dato sapere come l’idea sia stata accolta. Ma, come è noto, è più facile accettare la predica se arriva da un pulpito al di sopra di ogni sospetto che non da uno che si colloca al di sotto. E noi in Italia abbiamo a che fare con un terremoto in cui si indaga su palazzi che si sono sbriciolati perché costruiti di sabbia e si fa la guardia alle locali anagrafi per evitare che qualche proprietario di “seconda casa” prenda la residenza in uno dei comuni colpiti per poter accedere ai risarcimenti che sono previsti solo per la “prima casa”. Senza dimenticare che, come ci hanno raccontato negli ultimi anni diverse inchieste, la corruzione in Italia costa ogni anno sessanta miliardi e fa schizzare di novanta miliardi il prezzo dei lavori pubblici. Forse davanti a quella proposta, anche per una questione di educazione, a Obama e Merkel non è scappato da ridere. A noi sì.

fondazione nenni

Via Alberto Caroncini 19, Roma www.fondazionenenni.it

Rispondi