economia

Vendita Ilva, ecco il “conto”: cinque, seimila esuberi

  Cinque, seimila esuberi. La partita della vendita dell’Ilva si è aperta ieri con la presentazione del “conto”. Ed è salatissimo, senza distinzione per tutte e due le cordate, cioè Arcelor Mittal e Marcegaglia che ha presentato la proposta ritenuta migliore dai commissari, e Jindal, Arvedi, Del Vecchio e la Cassa Depositi e prestiti. Proprio […]

Read more
economia

Metalmeccanici: uniti nella firma. Di nuovo

di Antonello Di Mario* Un contratto realizzato tutti insieme ha senza dubbio una valenza politica superiore a quella dei contratti precedenti. È ciò che è accaduto il 26 novembre 2016 in Confindustria, a Roma, tra Fim, Fiom, Uilm e Federmeccanica-Assistal. Le avvisaglie del divorzio sindacale nella primavera del 2001 Chi scrive ha iniziato a seguire […]

Read more
IN PRIMO PIANO, politica

Che fare? Ritratto della nostra Italia

  -GIUSEPPE TAMBURRANO- Metà dei cittadini non va a votare. Il Partito fu comunista che contava oltre 2 milioni di iscritti, che si è fuso con la Margherita, è crollato a centomila tesserati. Il segretario Renzi, non contento di monopolizzare il potere nel PD, dà vita ad un’altra organizzazione politica, parallela o collaterale, come si […]

Read more
politica

Vendola, Barca, Landini e il Partito che vorrei.

L’esito delle ultime elezioni ha mostrato la grande inadeguatezza delle forze progressiste a rispondere alle nuove esigenze ed ai nuovi fermenti della società contemporanea. I limiti riguardano prevalentemente la struttura organizzativa della forza più grande della sinistra, il Pd, un partito privo di una precisa identità dove convivono sempre più a fatica componenti che hanno […]

Read more