storia

Stalin non è un brand, ma un assassino

-di MAGDA LEKIASHVILI- Attraverso una serie di bollettini il popolo sovietico fu messo al corrente che Stalin era gravemente malato. Alle quattro del mattino, del 6 marzo 1953, viene annunciato: “il cuore del prosecutore della genialità di Lenin, del leader saggio e insegnante del partito comunista dell’Unione Sovietica, ha cessato di battere”. Migliaia di persone […]

Read more