L’auguri de Pasqua de Pasquino

– di Pasquino il Templare –

Quanno c’ariva Pasqua, specie a sera,
sarà pe’ l’aria dorce della primavera
pure l’adurti ritorneno creature
co’ l’anima e la mente più gioiose e pure
Coi colori e i profumi d’ogni fiore
Se riempimo l’occhi, le narici e er core
Soridemo all’amico come allo sconosciuto
Felici der regalo vita c’avemo ricevuto
Cercanno de’ campa’ piano e senza fretta
Specie mo’ che ce tocca sta’ a casetta
Scordannoce le buche de Roma Capitale
Pensanno solo ar bene e non ar male
Ma quanno sarà passata ‘sta zozza pandemia
Che sta’ a distrugge vite e economia
Toccherà rifasse super velocemente
Sistemanno ciò c’ha sfasciato quarche deficiente
Investimo su scola, ricerca e sanità
Ma quella pubblica c’ha da funziona’
Senza fa’ artri regali alli privati
Che troppi sordi se so’ già ciucciati
Famo ‘n sistema senza privilegiati
Mentre l’artri so’ solo pori disgraziati
Mettemo er naso nelle dismissioni
C’hanno portato via fior de mijoni
regalanno alli amichi dell’amichi
palazzi pagati co’ ‘n cesto de fichi
Annamo a rivede’ le concessioni
E puro le mille cartolarizzazioni
Pe’ le quali chi c’ha ben appozzato
solamente du’ baiocchi j’è costato
Annamo a mette’ mano alla sicurezza sul lavoro
Che quanno more un Cristo piagne sempre er coro
Dimenticcano che so’ più de tre ogni giorno
Che a sera a casa nun faranno più ritorno
E volemo parla’ ‘n pochetto della coruzione
Che ‘nsieme alla socia chiamamola evasione
Ogni anno ce fotteno trecento e più mijoni
Mentre noi su stipenni e misere pensioni
Pagamo fino all’urtimo quello che è dovuto
Quanno quarche signore ‘nvece d’esse’ detenuto
Viaggia a spese nostre su barche e fuori serie
Lascianno la massa a lotta’ nelle miserie
Poi si sento invoca’ pace fiscale e pace edilizia
Che vor di’ condona’ chi co’ furbizia
Ha evaso tasse e costruito sur suolo demaniale
Giuro che me sento veni’ davvero male
E co’ ’st’augurio de core ner giorno pasquale
Speramo che l’impegno sia vero e reale
Che nun s’entoni più er solito canto
“Passata la festa… gabbato lu santo”

fondazione nenni

Via Alberto Caroncini 19, Roma www.fondazionenenni.it

Rispondi