politica

Tullio Vinay laico e cristiano prestato alla politica

  -di MATTEO VISMARA- In un frangente storico e politico come questo mi piace scrivere e soffermarmi (mi si consenta e conceda in modo quasi pedagogico), su figure che hanno dato lustro con la loro testimonianza ad un modo di fare politica diverso e lontanissimo da come oggi siamo abituati a vivere e vedere! Tullio […]

Read more
politica

Elezioni siciliane: fra trasformisti e “scommettitori”

Le elezioni siciliane sono alle porte e la politica italiana offre il “meglio” di sé. Da una parte i famosi “impresentabili” che da sempre ornano le liste elettorali nel Belpaese dove una candidatura non la si rifiuta a nessuno, soprattutto a quelli che si portano sulle spalle qualche carico pendente. Ma poi emergono i vecchi […]

Read more
società

Piccole storie italiane di ordinario razzismo

  Questa volta il palcoscenico non è uno stadio, ma la città. Anzi le città. Torino, dove un clochard rumeno che dormiva in un parco intitolata a un premio Nobel che era dalla parte degli ultimi, Madre Teresa di Calcutta, viene cosparso di benzina e dato alle fiamme. Un testimone racconta che era stato minacciato: […]

Read more
politica

Meriti e bisogni nel nuovo millennio

  -di Edoardo Crisafulli- Rinnovarsi o perire, diceva Nenni. Coerentemente con questa massima, i socialisti si sono sempre ingegnati nel rielaborare le loro coordinate culturali. Il partito all’avanguardia ha una cultura politica in movimento, fluida come un magma: guai se si solidifica in dogmi, luoghi comuni, certezze assolute. Già negli anni Ottanta si profilava la […]

Read more
politica

Nenni: “Così il fascismo ha sfruttato i lavoratori”

-di PIETRO NENNI- Nella giornata in cui un gruppo di ispirazione chiaramente fascista ha cercato di celebrare la “marcia su Roma” anche approfittando dell’indebolimento del sentimento antifascista che caratterizza questa fase confusa più che convulsa della politica italiana, e nel momento in cui da destra si esibiscono improbabili difensori dei lavoratori, ci piace riproporre questo […]

Read more
esteri

Il futuro della Cina nelle teorie di Xi Jinping

-di DONATELLA LUCENTE- La fondazione Nenni ha incontrato il capo ufficio politico dell’Ambasciata cinese a Roma, dott. Bi Jiangsham alla chiusura del XIX Congresso del partito comunista. Un appuntamento politico fondamentale che si tiene in Cina ogni cinque anni per decidere programmi e cariche del partito con evidenti riflessi sulle attività del governo in politica […]

Read more
politica

La solidarietà dei doveri

  -di Edoardo Crisafulli- C’è un cromosoma difettoso nel patrimonio genetico della sinistra egemone. È il “buonismo”, figlio di una retorica stantia dei diritti. Intendiamoci: la cultura politica dei progressisti di ogni colore, dal rosso al rosa sbiadito, si fonda sul concetto dei diritti universali dell’uomo. È così dalla Rivoluzione francese. Ma non dimentichiamo che […]

Read more
storia

Quella rivoluzione che trasformò le speranze in tirannia

    -di MAGDA LEKIASHVILI- Il vento della rivoluzione in Russia tirò cent’anni fa. Ci furono due rivoluzioni nel 1917, quella liberale di febbraio, che liberò la Russia dall’assolutismo e comportò la caduta dello Zar e quella bolscevica, che alimentò all’inizio le speranze di milioni di sfruttati per approdare, poi, progressivamente e inesorabilmente al totalitarismo. […]

Read more
società

Anna Frank, l’Olimpico e un morbo che infetta il Paese

-di ANTONIO MAGLIE- La vicenda degli adesivi di Anna Frank con la maglia della Roma che gli autori (cioè un gruppo ultras sotto diversi aspetti,anche politici, della Lazio, hanno affisso nella curva Sud aperta, in maniera molto originale, al prezzo di un euro a poltroncina a tifosi che non sarebbero dovuti entrare allo stadio) ha […]

Read more
economia

…di 28 ce n’è uno tutti gli altri ne han 31

  -di GIANMARIO MOCERA- L’Autorità garante AGCOM ha inflitto una bella multa ad alcuni operatori del mercato delle telecomunicazioni, Tim, Wind, Tre, Vodafone e Fastweb. Da qualche mese gli operatori di telefonia mobile multati hanno cambiato la frequenza della fatturazione passando dalla normale scadenza di fine mese ad una di 28 giorni. Non è una […]

Read more
politica

E nell’oceano del voto elettronico Maroni affondò

-di FEDERICO MARCANGELI- Il passato weekend referendario può essere letto sotto vari punti di vista, ma un aspetto è certo: Maroni è uscito con le ossa rotte dalle consultazioni. Non solo dal punto di vista politico, ma anche sotto l’aspetto organizzativo. Nonostante esulti per il risultato, solo 3 lombardi su 10 hanno detto “Sì” e […]

Read more
società

Anna and the King (Kong)

  -di POLITICO- Annetta cara, in questo messaggio nella bottiglia faccio affidamento sulla tua comprensione e umana pietà. È una vita che ci frequentiamo: sono stato a casa tua ad Amsterdam, papà Otto Heinrich “Pim” mi ha consentito di leggere il tuo diario, ho visitato il campo del tuo ultimo viaggio, quello che non volevi […]

Read more
società

Fango su Anna Frank: quella gente non deve più entrare in uno stadio

Qualcuno parlerà di esigue minoranze. Non credetegli perché chi frequenta gli stadi per sincera passione sportiva nei confronti di uno splendido sport, sa bene che le cose non stanno esattamente così. Quelle minoranze, per quanto estremizzate, sono una cartina di tornasole: esprimono o anticipano gli umori (soprattutto quelli più malmostosi) depositati negli anfratti più bui […]

Read more
esteri

Come Berlusconi, amico di Putin: Kaladze ora è sindaco

  -di MAGDA LEKIASHVILI- Tra calcio e politica non sembra che ci sia tanta distanza. Almeno così è nel caso dell’ex calciatore (difensore) del Milan Kakhaber Kaladze è così. Coinvolto ufficialmente in politica dal 2012, Kaladze da oggi prende in mano il governo della capitale della Georgia, Tbilisi, avendo vinto le elezioni con il 51 […]

Read more
politica

Referendum, un atto d’accusa contro il mondo politico

-di SANDRO ROAZZI- Qualche settimana fa ero in Veneto in ambienti non certo attratti dalle sirene leghiste o di centro destra, ma ho intuito che sarebbero andati a votare senza nessuno sforzo. Anzi. Certo l’illusione delle tasse resterà tale. Il Ministro Martina evoca il dettato costituzionale che è chiaro, anche perché la volontà dei Costituenti […]

Read more
politica

Perché il populismo vince nella Mitteleuropa

  -di MAURIZIO BALLISTRERI- I commentatori sedicenti “liberals” in salsa italica dei quotidiani senza lettori, quelli in maniche di camicia botton down, zazzera bianca e occhialoni tartarugati, che risiedono più a New York che nella nostra bella Penisola, lanciano quotidiani strali contro i cosiddetti “leader populisti” che vincono le elezioni e governano i Paesi mitteleuropei. […]

Read more
politica

Visco e Bankitalia: poco credibile il pulpito, non la predica

  La parte renziana dal Pd ha deciso di andare all’assalto del governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco. La cosa ha suscitato grande fibrillazione politica: sarebbe stato decisamente più opportuno che la fibrillazione fosse nata nel momento in cui le banche sono andate in difficoltà mettendo in mutande molti risparmiatori o nel momento in cui, […]

Read more
economia

Dal vuoto al voto: sulla manovra Camusso contro Padoan

-di SANDRO ROAZZI- È subito polemica fra Susanna Camusso (la manovra non incide sulle diseguaglianze e non tocca le rendite) e il ministro Pier Carlo Padoan (che manovra ha letto?) sulle misure economiche varate dal Governo. Ma probabilmente è una disputa che non porterà da nessuna parte, fagocitata come sarà dalle ansie pre-elettorali della politica. […]

Read more